Tags: Alternativi |

Chi sono le 25 maggiori società nella gestione alternativa?


L'interesse degli investitori per le strategie alternative è aumentato in misura molto significativa nel corso dell'ultimo anno. Il forte rialzo dei principali mercati azionari e i bassi livelli dei titoli obbligazioni ha portato gli investitori a guardare alle strategie alternative per diversificare il proprio portafoglio con investimenti che vanno oltre gli asset tradizionali. Una tendenza globale che si riflette nei numeri. Il patrimonio totale delle attività gestite dai 100 maggiori gestori di fondi di investimento alternativi ha raggiunto i 3,5 bilioni di dollari alla fine del 2014, rispetto ai 3,3 dell'anno precedente. Ciò rappresenta una crescita annua del 6% in volumi di asset gestiti. 

Sono dati tratti dallo studio Global Alternatives Survey, redatto da Towers Watson in collaborazione con il Financial Times, in cui appare una classifica delle 25 maggiori società di gestione di alternativi a livello globale. Il report, che si basa su nove tipi di asset class e sette tipi di investitori, mostra che tra i 100 principali gestori di investimenti alternativi, i gestori di fondi immobiliari hanno la più grande fetta di torta (33% e 1 bilione di dollari) seguiti dai fondi hedge (23% a 791 miliardi di euro), i gestori di fondi di private equity (il 22% a 767 miliardi di euro), fondi di fondi (10% a 342 miliardi di euro), fondi di hedge funds (5% a 214 miliardi di euro), le infrastrutture (4%) e credito illiquido (3%).

Secondo il report, nella top 100, gli Stati Uniti rimangono la destinazione più grande per gli investimenti alternativi (47%), mentre in Europa le attività più mirate in cui sono concentrati tali investimennti sono le infrastrutture e il credito illiquido. Del totale, il 36% degli alternativi è investito in Europa, il 9% in Asia-Pacifico e l'8% nel resto del mondo. Nella classifica delle 100 maggiori società di gestione di fondi pensione in asset, gli alternativi continuano la scalata rispetto all'anno precedente, raggiungendo 1,4 bilioni di dollari. Il patrimonio dei fondi pensione rappresentano un terzo (33%) dei 100 più grandi asset managment di alternativi, seguito dai gestori di grandi patrimoni (19%), compagnie assicurative (8%), fondi sovrani (5%), banche (4%), fondi di fondi (3%) e donazioni e fondazioni (2%).

Gli asset immobiliari continuano ad avere il maggior peso nei portafogli dei fondi pensione, con il 36%, seguiti dai fondi di fondi di private equity (20%), gli investimenti diretti in private equity (15%), gli investimenti diretti in hedge funds (12%), le infrastrutture (8%), fondi di fondi hedge (6%), credito illiquido (4% contro il 2% nel 2013) e materie prime (1%). Il rapporto mostra che, alla fine del 2014, i 25 maggiori gestori di alternativi di società specializzate nella gestione patrimoniale hanno gestito 454 miliardi di dollari (+ 7%), seguito dai 25 principali gestori delle compagnie di assicurazione (288 miliardi 5% in più), i primi 25 fondi sovrani (155 miliardi, quasi uguali), le prime 25 banche (140 miliardi - in crescita del 12%), i 25 fondi di fondi (122 miiardi - un 23% in più) e le prime 25 fondazioni (81 miliardi - + 3%).

La classifica delle 25 maggiori società di gestione di alternativi

Secondo il rapporto, il più grande gestore dell'infrastruttura è l'australiana Macquarie Group con più di 92 miliardi di dollari al primo posto in tutti i ranking, mentre Bridgewater Associates detiene questa posizione nella categoria di hedge fund con quasi 90 miliardi di dollari. Secondo questa classificazione, il leader del settore immobiliare (82 miliardi di dollari) è CBRE Global Investors e in private equity TPG Capital, con 67 miliardi di euro. Da parte sua, Blackstone è il più grande gestore di fondi di fondi di hedge fund, con più di 63 miliardi di dollari, e Carlyle Investment Solutions quello dei fondi di fondi di private equity con oltre 46 miliardi. Infine, M&G Investments si classifica come leader nel credito illiquido con 33 miliardi, PIMCO nelle materie prime con circa 19 miliardi e TIAA-CREF negli asset reali,  con oltre 7 miliardi di dollari. 

 

POSIZIONE    

                NOME                                        

              PAESE                                       TOTALE DEGLI ASSET GESTITI (MLN DI DOLLARI)

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi