Tags: Business |

CFO SIM è autorizzata a operare in tutta Europa


Il family office italiano sbarca in Europa. Così CFO SIM, intermediario finanziario indipendente italiano focalizzato sull’attività di family office ovvero nella gestione del patrimonio e della consulenza finanziaria su misura, può estendere tutti i suoi servizi ai mercati finanziari europei. Le autorità italiane e quelle di tutti i Paesi aderenti hanno accolto la richiesta della società guidata da Andrea Caraceni di poter operare in tutta l’Unione Europea in libera prestazione di servizio.

“La nostra società è la prima SIM italiana che può offrire la gamma completa dei servizi di investimento e accessori, attualmente esercitati in Italia, anche in tutti gli altri 27 paesi comunitari”, commenta l’AD Caraceni. I paesi in questione sono quindi Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria. Continua: “l’espansione in Europa è un passo necessario per il nostro gruppo. Nati e cresciuti in Italia, dove abbiamo consolidato la nostra leadership di mercato, puntiamo ora a diventare un’istituzione europea.

Da oggi qualunque cittadino europeo può diventare nostro cliente e nei prossimi mesi l’azione commerciale verrà sviluppata soprattutto oltre confine. L’operazione, tuttavia, è anche un importante segno di attenzione ai nostri principali clienti italiani che vogliamo supportare non solo nelle loro operazioni domestiche ma anche in quelle internazionali”, conclude l’amministratore delegato.

Professionisti

Altre notizie correlate


Prossimi eventi