Tags: SRI |

Candriam: punteggio massimo nei PRI delle Nazioni Unite per il terzo anno consecutivo


Candriam ha ottenuto nell’ambito dei Principi per l’Investimento Responsabile delle Nazioni Unite (PRI) il rating massimo di A+ per il suo approccio SRI. Tale punteggio, conseguito in seguito alla compilazione di un questionario obbligatorio da parte dei firmatari dei PRI, “riflette il successo di Candriam in materia di integrazione dei fattori ESG all’interno dei processi di gestione, dell’approccio ESG complessivo, delle politiche sul voto e sull’engagement e dell’impegno in campo SRI sia all’interno della società, sia nei confronti dei clienti e della comunità in generale”, commenta Isabelle Cabie, global head of Responsible Development di Candriam Investors Group.

Candriam, pioniere nel mercato degli investimenti SRI con il lancio del suo primo fondo responsabile nel 1996, è stata tra i primi asset manager ad aderire ai Principi per l’Investimento Responsabile delle Nazioni Unite, firmando la carta a giugno del 2006. Da allora si sono aggiunte altre 1548 istituzioni finanziarie.

I Principi per gli Investimenti Responsabili sono stati definiti dal Segretario Generale delle Nazioni Uniti per aiutare gli investitori a integrare concretamente i fattori ESG nei processi decisionali, migliorando di conseguenza i ritorni a lungo termine per i beneficiari.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi