Tags: Business | Custodia |

BNP Paribas Securities Services sarà il depositario di Generali


BNP Paribas Securities Services, banca depositaria con un patrimonio in deposito pari a 9 mila miliardi di dollari,  ha ricevuto un mandato di custodia paneuropeo per 180 miliardi di euro conferitole dal Gruppo Generali, una delle più grandi compagnie assicurative al mondo.Nell’ambito di tale mandato, BNP Paribas Securities Services fornirà servizi di custodia globali per il portafoglio di asset assicurativi detenuti in Europa da Generali pari a 130 miliardi di euro. La banca garantirà inoltre servizi di banca depositaria e di amministrazione per i fondi di Generali in Francia, Germania, Italia e Lussemburgo per un valore totale di 50 miliardi di euro.

Secondo quanto si apprende da una nota, BNP Paribas Securities Services è stata scelta per le sue competenze sulle piazze nazionali ma anche per la sua dimensione internazionale. L’attività di banca depositaria, la cui rete copre oltre 100 mercati, si è recentemente ampliata, diventando una delle più importanti d’Europa, in modo da aiutare i propri clienti ad adempiere i requisiti previsti dalle direttive AIFMD, sui gestori di fondi di investimento alternativi, e UCITS.

Dominique Clair, Chief Operating Officer di Generali Investment Europe, la principale società di asset management del Gruppo Generali, ha dichiarato: “La nomina di un global custodian è un passo importante nella ristrutturazione delle nostre attività di asset management. A seguito di un lungo processo, siamo molto contenti di aver scelto BNP Paribas Securities Services come nostro partner. Il loro eccellente track record e le loro competenze nei diversi mercati locali saranno fondamentali per il continuo miglioramento dei nostri processi operativi”.

Patrick Colle, General Manager di BNP Paribas Securities Services, ha dichiarato: “Si tratta di un mandato molto prestigioso, che consolida la nostra posizione come leader nei servizi di custodia e di banca depositaria per le compagnie assicurative e gli investitori istituzionali”.
“Generali beneficerà della nostra dimensione globale e delle nostre competenze a livello locale che saranno strumentali al raggiungimento dell’efficienza operativa e di un’ulteriore crescita della loro attività”.
“Siamo lieti di lavorare al fianco di un leader mondiale nel settore assicurativo e ci auguriamo che la collaborazione si sviluppi ulteriormente in futuro”.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi