Tags: Business |

Beni Stabili, Polaris e Investire SGR, parte la maxi fusione


È stato approvato il progetto di fusione per incorporazione di Beni Stabili Gestioni SGR e Polaris Real Estate SGR in Investire Immobiliare SGR. A seguito della fusione Investire Immobiliare SGR resterà controllata con il 50,16% da Banca Finnat Euramerica, mentre il resto del capitale sarà ripartito tra Beni Stabili siiq che, tramite la controllata BS7, deterrà il 17,9%, Fondazione Cariplo, Cassa dei Geometri, Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì che saranno titolari del 17,92%; Regia sarà titolare del 11,64% e Iccrea Holding sarà titolare del 2,38% del capitale sociale. La sottoscrizione dell'atto di fusione è prevista entro la fine del mese di dicembre e la fusione avrà efficacia a partire dall'inizio del 2015.

Con l’assemblea straordinaria delle tre SGR si è così finalmente conclusa la maxi fusione che darà il via alla seconda SGR immobiliare italiana dopo Idea Fimit in termini dimensionali, con attività immobiliari amministrate per oltre 7 miliardi di euro. Non è stata ancora definita la governance ma, secondo i rumors, Aldo Mazzocco (amministratore delegato di Beni Stabili ) potrebbe diventare il presidente della maxi SGR, mentre amministratore delegato sarà Dario Valentino (ora Investire Immobiliare), affiancati dai top manager delle tre SGR Domenico Bilotta, Fabio Carlozzo che seguirà l'housing sociale e Anna Pasquali (immobili commerciali) in qualità di consiglieri delegati. Sempre Mazzocco è stato di recente riconfermato per quattro anni come directeur général délégué di Foncière des Régions.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi