Banco Popolare nomina Mediobanca in vista di prossime strategie


Banco Popolare ha nominato Mediobanca advisor in vista della definizione delle future prospettive strategiche dell’istituto e per la conduzione di eventuali operazioni straordinarie. L’istituto veneto, si legge in una nota, ha nominato come advisor anche Bank of America Merrill Lynch. Inoltre, la banca guidata da Pier Francesco Saviotti ha incaricato Colombo & Associati e Carlo Pavesi di fornire consulenza al processo di adeguamento dell’istituto di credito alla riforma delle banche popolari nonchè alla partecipazione nella definizione delle più opportune strategie in relazione a possibili sviluppi nel processo di consolidamento del gruppo.

In Veneto, anche Banca Popolare di Vicenza si sta muovendo. L’istituto bancario, infatti, ha selezionato gli advisor in vista della quotazione a Piazza Affari. Il cda dell’istituto vicentino ha esaminato, con il supporto dello studio di consulenza finanziaria Vitale & Co., le diverse proposte ricevute per la composizione del consorzio di collocamento che accompagnerà il possibile debutto delle azioni della banca sul mercato telematico azionario organizzato e gestito dalla Borsa Italiana. Infine il cda ha individuato quale global coordinator Mediobanca e quali co-global coordinator Deutsche Bank AG, London Branch e Jp Morgan. La banca si riserva la possibilità di coinvolgere successivamente anche altre istituzioni finanziarie, d’intesa con le banche del consorzio. Prima della quotazione in Borsa pare sarà necessario un nuovo aumento di capitale. Il cda ha dato mandato al consigliere delegato e direttore generale Francesco Iorio di effettuare tutti gli accertamenti per un’adeguata ricognizione degli asset patrimoniali.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi