Tags: Nomine |

Banca Generali, Mossa nuovo AD


Gian Maria Mossa sarà il nuovo amministratore delegato di Banca Generali. A deciderlo, proprio il giorno in cui il titolo di Banca Generali prende il posto di quello del Monte dei Paschi di Siena nel paniere che comprende i 40 titoli a maggiore capitalizzazione del listino di Piazza Affari, è stato il CdA, riunitosi sotto la presidenza di Giancarlo Fancel. 

Mossa, 42 anni, già direttore generale della banca dal marzo 2016, vanta una grande esperienza nel settore finanziario avendo ricoperto rilevanti ruoli in primari gruppi assicurativi e bancari italiani ed internazionali. Entrato in Banca Generali nel luglio del 2013 con la carica di condirettore generale, finora avera riportato direttamente all’allora AD, Piermario Motta, contribuendo a rafforzare il posizionamento strategico nel private banking e a ridisegnare l’offerta di prodotti e servizi su livelli di eccellenza per l’intera industry. Il CdA adesso lo mette alla guida dell'istituto finanziario, attribuendogli le deleghe esecutive conformemente a quanto previsto dallo statuto sociale. Mossa, che al momento detiene 11.893 azioni di Banca Generali, manterrà inoltre il ruolo di direttore generale. 

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi