Tags: Stile |

Banca Finnat sostiene la mostra su Filippo de Pisis


Banca Finnat Euramerica S.p.A., gruppo specializzato nella prestazione di servizi d’investimento rivolti a clientela istituzionale, privata e aziende, sostiene l’importante mostra bibliografica e documentaria che celebra e ricorda Filippo de Pisis, a sessant'anni dalla sua morte e che si svolgerà dal 22 ottobre 2016 all’8 gennaio 2017 a Novi Ligure.

La mostra – organizzata dal Museo dei Campionissimi di Novi Ligure e dal Centro Studi in Novitate onlus e curata da Andrea Sisti – esplora l'attività letteraria del grande artista ferrarese, ripercorrendola dai testi giovanili e sperimentali fino agli articoli eruditi, alle cronache parigine, agli scritti di critica d'arte e all'intensa produzione poetica.

“Filippo de Pisis scrittore. Dalle avanguardie al dopoguerra” propone oltre cento pezzi, tra rare prime edizioni, riviste, manoscritti e libri illustrati. L’esposizione è articolata in due itinerari paralleli e dialoganti, che si svolgono intorno agli importanti carteggi di Filippo de Pisis con Mario Novaro, direttore della rivista letteraria “La Riviera Ligure”, e con la scrittrice Sibilla Aleramo, conservati rispettivamente presso la Fondazione Mario Novaro di Genova e la Fondazione Gramsci di Roma ed eccezionalmente esposti insieme in questa rassegna. Alla mostra si accompagna un nutrito programma di eventi collaterali dedicati a de Pisis e alla cultura letteraria italiana della prima metà del Novecento.

“Siamo orgogliosi di sostenere questa importante iniziativa culturale organizzata dove il nostro Gruppo è nato quasi 120 anni fa: il tempo non ha affievolito il legame verso queste terre, cui siamo molto affezionati e dove operiamo con grande impegno”, ha dichiarato Paola Nattino, responsabile immagine e relazioni esterne di Banca Finnat.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi