Tags: Business |

Banca Esperia, sarebbe meglio una proprietà unica


Banca Esperia, la banca private controllata con quote paritetiche da Mediobanca e Mediolanum, potrebbe godere di maggiori sinergie se la proprietà fosse unica. Lo ha detto Alberto Nagel, amministratore delegato di Mediobanca, intervenuto a proposito della private bank attualmente controllata con quote pari da Piazzetta Cuccia e dal gruppo Mediolanum. “Sarebbe interessante arrivare a una proprietà unica per tirare fuori più sinergie da quel gruppo. Siamo arrivati a un candidato, non siamo l’unico, continuiamo a discutere con l’altro azionista per vedere se è possibile arrivare a una transazione", ha specificato Nagel.

“Entrambi siamo convinti che sia meglio arrivare a una proprietà unica”, ha aggiunto. Da parte sua, Mediolanum non manca di sottolineare da tempo di non ritenere più strategica la propria quota in Esperia con Ennio Doris, patron del gruppo, che ha detto a più riprese di essere pronto a venderla, pur precisando di non avere fretta. Lo scorso aprile Doris aveva detto che Esperia potrebbe essere interessante “sia per gruppi stranieri che vogliono entrare in Italia, sia per il nostro partner, nel momento in cui volesse salire al 100%”. 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi