Azimut si consolida in Turchia


Azimut, gruppo italiano indipendente nel risparmio gestito, e Notus Portfoy Yonetimi (“Notus”), società di gestione turca indipendente, hanno firmato un accordo di investimento e patto parasociale per dare inizio ad una partnership nel settore del risparmio gestito in Turchia., secondo quanto appreso da un comunicato.

Dal 2012, Azimut, tramite AZ Global Portfoy (“AZ Global”), ha primeggiato nella crescita dell’ industria del risparmio gestito indipendente in Turchia con l’introduzione di un modello unico di consulenza finanziaria integrata offrendo 8 fondi locali di nuova generazione. AZ Global è anche gestore di AZ Fund Lira Plus, un fondo che ha come obbiettivo quello di convertire in Euro i rendimenti dei tassi d’interesse locali, e  advisor di AZ Fund Global Sukuk, il primo fondo UCITS europeo che investe in strumenti obbligazionari che seguono i dettami della Sharia.

Pietro Giuliani, Presidente e Amministratore Delegato di Azimut Holding, commenta: “Con Notus abbiamo in comune i valori fondamentali della nostra filosofia di business tra cui l’indipendenza e l’attenzione per i risultati. Questa operazione, includendo i fondi lussemburghesi, ci porta ad essere la 1° società di gestione indipendente in Turchia. Le capacità distributive e il network di Notus da un lato e le ottime competenze gestionali di AZ Global dall’altro rendono ancora più solido il nostro modello di business integrato e contribuiranno al nostro obbiettivo di diventare il principale player nel mercato turco”.


 A fine gennaio 2014 l’industria del risparmio gestito in Turchia contava masse per 20,6 miliardi di euro (di cui oltre il 90% investite in strategie obbligazionarie di breve termine) e 41 società di gestione (di cui 29 indipendenti) registrate presso il Capital Market Board. Le masse totali dell’industria equivalgono a solamente il 5% del PIL, rendendo la Turchia uno dei mercati meno penetrati al mondo. Inoltre, la predominanza di depositi bancari a termine che assorbono oltre il 90% dei risparmi del paese offre un elevata potenzialità di successo per wealth manager indipendenti, capaci di servire le esigenze in continua evoluzione dei clienti turchi.

A fine febbraio 2014, Notus aveva masse in gestione pari a TL 168mn (equivalenti a 55 milioni di euro). 

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi