Azimut conquista il mercato australiano


Azimut ha acquisito il 93% di Next Generation Advisory (NGA), una newco australiana costituita con lo scopo di consolidare realtà di consulenza finanziaria che offrono servizi di asset allocation a clienti retail, HNW e istituzionali locali. Inoltre, ha firmato un accordo d’investimento e patto parasociale con il management di NGA per sviluppare il business plan, che, oltre ad altri obbiettivi, punta a creare un modello di partnership all’interno di NGA per attirare, reclutare e motivare promotori finanziari nel lungo periodo.

Azimut, tramite AZ International Holdings S.A., porterà avanti l’operazione che prevede un investimento nel lungo termine per consolidare un numero definito di società di consulenza finanziaria e sviluppare la piattaforma di NGA. Nel caso di piena implementazione di tutte le acquisizioni attese, è previsto un investimento complessivo di circa AUD  8 milioni (circa 5,5 milioni di euro) all’anno per finanziare il business plan, che ha come obbiettivo quello di arrivare ad un totale di AUD 7,6 miliardi (circa 5,3 miliardi di euro) di masse nell’arco dei prossimi 12 anni. L’accordo prevede anche delle opzioni put/call.

Pietro Giuliani, Chairman e CEO di Azimut Holding, commenta “La flessibilità, il modello di partnership e gli impegni nel lungo periodo di Azimut continuano ad essere i nostri valori fondamentali su cui puntiamo per sviluppare la nostra presenza sui mercati internazionali e nell’industria del risparmio gestito. Oggi stiamo gettando le basi per sviluppare un progetto greenfield in Australia, un mercato molto avanzato ed interessante con una forte aspettativa di crescita, assieme ad un management team talentuoso e stimato. Questa combinazione di valori ed esperienza crea i presupposti per attirare promotori finanziari locali a lavorare in un Gruppo altamente motivato e premiante”.

NGA fondata nel 2014 da Paul Barrett, guiderà l’iniziativa Australiana in qualità di Amministratore Delegato. Paul ha maturato oltre 20 anni di esperienza nell’industria del Wealth Management, tra cui la sua ultima esperienza da Managing Director, Global Advice & Distribution per la ANZ Wealth Management. In precedenza Paul è stato Direttore Generale per la Distribuzione di Colonial First State, parte della Commonwealth Bank of Australia. Paul ha anche ricoperto diversi altri ruoli in alcune società del risparmio gestito, tra cui un’esperienza in Rothschild Asset Management e Royal & Sun Alliance.

Paul Barrett, fondatore di NGA, commenta “Siamo molto contenti della partnership tra NGA e Azimut e sono entusiasta di poter creare una società di consulenza finanziaria innovativa e di qualità in Australia. Stiamo lavorando per fornire ai promotori di qualità un’opportunità unica di crescita e gestione del passaggio generazionale in un contesto professionale. Molti promotori finanziari di talento in Australia stanno cercando un’opportunità per aumentare il loro business e creare un ambiente sostenibile per servire i propri clienti in un mondo sempre più complesso. La nostra iniziativa, AZ NGA, creerà un ambiente dove queste ambizioni potranno essere realizzate”.

L’industria del risparmio gestito in Australia è la più grande nell’area Asia-Pacifico, e la quarta più grande al mondo con oltre AUD 2,41 trilioni (l’equivalente di circa 1,67 trilioni di euro) di masse gestite a giugno 2014. L’Australia ha uno dei migliori sistemi di pensione (Superannuation), che ha sostenuto la crescita del risparmio gestito locale. A giugno 2014, i fondi di Superannuation rappresentavano masse per AUD 1,74 trilioni (circ 1,21 trilioni di euro), di cui il 50% allocato su prodotti azionari. Gli australiani contribuiscono obbligatoriamente il 9% dei loro stipendi in fondi di Superannuation, ed il Governo sta considerando di aumentare tale percentuale. Al momento, oltre 16.000 promotori finanziari operano sul mercato, ricoprendo un ruolo fondamentale nella consulenza ai propri clienti per la gestione dei loro risparmi.

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi