Tags: Gestori | Business |

Assogestioni, l’ultima fotografia del 2016


Il puzzle si completa col tassello mancante: la mappa di Assogestioni realtiva al 4° trimestre del 2016 ci dà una fotografia completa di quello che è stato l’anno scorso per l’industria del risparmio gestito. Un’idea ce l’eravamo già fatta con i dati di dicembre: se da un lato il patrimonio registrato a fine mese era cresciuto di oltre 100 miliardi rispetto al dicembre del 2015, dall’altro la raccolta netta registrava una brusca frenata, attestandosi a un terzo rispetto a quella dell’anno precedente. Ma vediamo nel dettaglio cifre, orientamento delle sottoscrizioni per poi concludere con la consueta top 15 delle SGR salgono e scendono.    

La raccolta netta del 4° trimestre del 2016 si attesta a 7,5 miliardi di euro con sottoscrizioni che da inizio anno raggiungono i 55,6 miliardi (rispetto ai 141,7 mld del 2015). Nuovo massimo storico per il patrimonio complessivo che ammonta a 1.943 miliardi. A spingere la raccolta sono le gestioni collettive (+6,7 mld) mentre quelle di portafoglio contribuiscono positivamente per 816 milioni.

A trainare le sottoscrizioni sono ancora una volta i prodotti obbligazionari (+4,8 mld nel trimestre e +18,5 mld nel 2016), cui seguono i bilanciati (+1,5 mld nel trimestre e +4,3 mld nel 2016) e dai flessibili (+1,5 mld nel trimestre e +14,4 mld nel 2016). Male gli azionari in rosso per 661 milioni nel trimestre e 1,6 miliardi nell’anno. 

Ma andiamo nel dettaglio per vedere com’è stato il 2016 per le principali entità italiane e straniere partendo da chi ha fatto meglio. Eurizon conserva per il 4° trimestre consecutivo il podio, aggiudicandosi il primo posto con quasi 6 miliardi di euro. Seguono il Gruppo Amundi con 2,4 miliardi e Axa con 1,1 miliardi. Tra quelle che scendono, invece, al primo posto troviamo ancora una volta Generali che perde 3,2 miliardi, seguita da Pioneer Investments (-1,1 mld) e Franklin Templeton Investments (-873 mln).

Le 15 entità che hanno raccolto di più nel 4° trimestre...

  Pat. gestito Fondi aperti Raccolta netta
EURIZON CAPITAL 234.773 125.725 5.991,3
AMUNDI GROUP  42.163 22.691 2.359,0
AXA  33.821 6.732 1.102,4
M&G INVESTMENTS 12.314 12.314 823,0
GRUPPO UBI BANCA  48.307 27.480 765,6
GRUPPO MEDIOLANUM 43.623 42.777 734,4
FONDACO  5.156 4.169 536,1
CREDITO EMILIANO  19.543 7.369 525,1
GRUPPO AZIMUT 32.618 25.770 518,5
MORGAN STANLEY  15.181 15.181 457,9
ALLIANZ  46.569 7.660 429,9
ARCA  29.800 25.353 397,6
JPMORGAN ASSET MANAGEMENT 27.381 27.381 269,9
GROUPAMA ASSET MANAGEMENT  7.197 935 258,7
KAIROS PARTNERS  7.585 5.838 211,5


...e quelle che hanno raccolto di meno nel 4° trimestre 

  Pat. gestito Fondi aperti Raccolta netta
GRUPPO GENERALI 410.084 65.984 -3.175,0
PIONEER INVESTMENTS  125.642 81.680 -1.113,6
FRANKLIN TEMPLETON INVESTMENTS  17.773 17.773 -872,9
BANCA FIDEURAM  65.110 40.568 -676,6
GRUPPO BANCO POPOLARE  30.908 16.476 -638,2
SCHRODERS 18.426 18.426 -344,3
STATE STREET GLOBAL ADVISORS  10.326 3.205 -303,2
GRUPPO DEUTSCHE BANK 22.065 18.954 -286,2
PENSPLAN INVEST  1.005 378 -253,3
GRUPPO BANCARIO VENETO BANCA  3.586 1.594 -248,2
GRUPPO MONTEPASCHI  6.941   -213,5
BNY MELLON  4.300 3.676 -211,0
ABERDEEN ASSET MANAGEMENT PLC  1.870 1.870 -169,7
GRUPPO BNP PARIBAS  29.229 17.445 -141,6
INVESCO  20.648 20.648 -117,9

Fonte: Assogestioni. Elaborazione propria.

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1 3
Anterior 1 3

Prossimi eventi