Tags: Business | Gestori |

Assogestioni, a febbraio la raccolta accelera e raggiunge i 7,5 miliardi


A due settimane dall’avvio del Salone del Risparmio 2017, l’evento che ogni anno raduna a Milano i professionisti dell'industria del risparmio gestito, Assogestioni svela i risultati dell’industria relativi al mese di febbraio. Il secondo mese dell’anno si è chiuso con un nuovo record per il patrimonio gestito che raggiunge quoota 1.960 miliardi mentre la raccolta è positiva per 7,5 miliardi (di cui 4,2 mld in gestioni collettive e 3,3 mld in gestioni di portafoglio). Aumenta la raccolta dei fondi di lungo termine che raggiungono i 5,4 miliardi di sottoscrizioni (rispetto ai 4,5 miliardi di gennaio). Nello specifico, a febbraio gli investitori hanno prediletto i prodotti obbligazionari (+2,8 mld), i flessibili (+1,7 mld) e i bilanciati (+1,1 mld) mentre gli azionari hanno registrato deflussi per 55 milioni. Male anche i monetari che chiudono il mese con segno meno, perdendo 1,3 miliardi (rispetto ai +1,1 mld di gennaio). Trainano la raccolta i fondi di diritto estero (che, tuttavia, sperimentano un calo passando dai 4,6 miliardi di gennaio ai 2,9 di febbraio) mentre i fondi di diritto italiano raccolgono 1,3 miliardi.

A fare meglio tra le società italiane troviamo Poste Italiane che a febbraio guadagna 1,9 miliardi, seguita da Eurizon Capital (+1,7 mld) e dal Gruppo UBI Banca (+438 mln) mentre a dominare il podio delle straniere ci sono Allianz, con una raccolta netta di 2 miliardi, Credit Suisse (+997 mln) e Amundi Group (+892 mln). Pioneer Investments (-1,6 mld), il Gruppo Generali (-513 mln) e Kairos (-188 mln) aprono la classifica dei gruppi nostrani che scendono nel mese di febbraio. Tra gli stranieri troviamo State Street Global Advisors (-905 mln), Franklin Templeton Investments (-105 mln) e il Gruppo BNP Paribas (-80 mln).

Ranking dei gruppi italiani e stranieri che guadagnano di più a febbraio (raccolta netta superiore ai 100 milioni di euro)

Gruppi italiani Pat. gestito Fondi aperti Raccolta netta (mln di euro)
POSTE ITALIANE  74.991 2.809 1.873,8
EURIZON CAPITAL 235.931 128.128 1.680,3
GRUPPO UBI BANCA  49.497 28.369 437,7
CREDITO EMILIANO  19.961 7.666 435,6
GRUPPO AZIMUT 33.755 26.662 187,2
GRUPPO MEDIOLANUM 44.440 43.775 183,6
ANIMA HOLDING  64.665 51.723 158,6
ARCA  30.441 25.915 157,4
GRUPPO BANCO BPM 31.863 17.371 134,9
BANCA ESPERIA  9.156 1.397 103,9
Gruppi esteri  Pat. gestito Fondi aperti Raccolta netta (mln di euro)
ALLIANZ  47.333 7.697 2.002,7
CREDIT SUISSE  11.075 1.718 997,0
AMUNDI GROUP  43.467 23.876 892,1
M&G INVESTMENTS 13.811 13.811 795,6
JP MORGAN AM 28.317 28.317 354,2
MORGAN STANLEY  15.857 15.857 275,2
SOCIETE GENERALE  10.581 10.581 250,7
INVESCO  21.258 21.258 128,8
SCHRODERS 18.946 18.946 124,0

Fonte: Assogestioni.

Ranking dei gruppi italiani e stranieri che perdono di più a febbraio (deflussi superiori ai 100 milioni di euro)

Gruppi italiani Pat. gestito Fondi aperti Raccolta netta (mln di euro)
PIONEER INVESTMENTS - Gr. UNICREDIT  126.335 82.154 -1.659,5
GRUPPO GENERALI 410.534 67.106 -513,3
KAIROS PARTNERS  7.686 5.905 -187,7
FONDACO 5.071 4.191 -124,8
Gruppi esteri  Pat. gestito Fondi aperti Raccolta netta (mln di euro)
STATE STREET GLOBAL ADVISORS  10.036 3.308 -905,9
FRANKLIN TEMPLETON INVESTMENTS  17.812 17.812 -104,7

Fonte: Assogestioni.

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi