Arriva sul mercato Ev Revolution, nuovo fondo di Symphonia SGR


La vendita delle auto elettriche è un trend in crescita in tutti i mercati europei. Così, c’è chi ha pensato di scommetterci attraverso la costruzione di un fondo. Ed ecco che alla convention di Symphonia SGR che si è svolta il 7 e l’8 maggio scorsi sulle colline intorno a Bologna è stato presentato il fondo Ev Revolution, un comparto disegnato per far beneficiare tutti gli investitori istituzionali e i clienti private “del prossimo e inarrestabile trend delle auto elettriche”, commenta il gestore Massimo Baggiani. Che precisa: “il prodotto è altamente innovativo e non ha eguali nell’industria” Sarà  lanciato a giugno.

Ma guardiamo al mercato. Secondo i dati ACEA (European Automobile Manifactures Association), nel 2014, sono state vendute 75.331 nuove auto elettriche. La Norvegia, con poco meno di 20mila acquisti, è il mercato più florido. Il tasso di crescita più elevato si trova in UK dove, rispetto al 2013, l’incremento delle vendite è del 300%. A seguire la Germania, dove il mercato dell’auto elettrica registra una crescita pari al 70%, e la Francia in cui si registra un incremento del 30% circa. In un contesto europeo segnato dalla riduzione delle immatricolazioni (-1,7% nel 2013) il dato italiano è preoccupante (-7,09%), ma se si scompone la cifra percentuale, a fronte del costante calo delle vetture a benzina (-8,24% negli ultimi due anni) e diesel, crescono le immatricolazioni di auto a GPL e a metano e anche le auto ad alimentazione elettrica (100% elettriche e ibride) che, pur costituendo ancora una fetta troppo piccola del mercato, sono comunque passate negli ultimi due anni dallo 0,31 all’1,21 % del parco circolante, secondo l’Unrae.

“A favorire l’acquisto dell’auto elettrica sono più aspetti: i costi di gestione ridotti sia in termini chilometrici sia di manutenzione, l’assenza di emissioni tossiche nell’ambiente, l’indipendenza dal petrolio e conseguentemente dalla benzina, il minor rischio di usura dovuto a una struttura meno complessa rispetto a quella di un’auto tradizionale. E ancora il bollo azzerato per un periodo di tempo diverso da regione a regione in Italia, assicurazioni ridotte, accesso alle aree a traffico limitato, accesso alle corsie preferenziali, parcheggio gratuito sulle strisce blu, un rendimento del 90% superiore rispetto al 25-30% dei motori a combustione interna”, precisa il money manager. Nel mese di marzo Symphonia SGR ha conseguito il premio “European Fund Trophy 2015 FundClass” come “Miglior società di gestione italiana” nella categoria 16 - 25 fondi.

Trend di crescita nell’acquisto dei veicoli elettrici in Europa

Fonte: ACEA.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi