Tags: Business |

Aprile: continua il rally del risparmio gestito


Il secondo trimestre del 2014 si apre con un nuovo record per l'industria del risparmio gestito. Alla fine di aprile, secondo i dati della mappa mensile diffusi da Assogestioni, la raccolta ha superato i 7 miliardi di euro, sommando da inizio anno un totale netto di 36,5 miliardi di euro, 28 dei quali confluiti nei soli fondi aperti e 8,1 miliardi nelle gestioni di portafoglio.

Nuovo primato anche per il patrimonio, che raggiunge quota 1.405 milioni di euro, risultato sostenuto dall'ottima raccolta e dall'effetto performance. Il 55% delle masse, circa 766 miliardi, è investito nelle gestioni di portafoglio. Tra queste spiccano i mandati istituzionali con asset superiori a 665 miliardi di euro.

Più in dettaglio, ad aprile spicca la raccolta dei fondi di lungo termine che registrano un saldo positivo per oltre 4,8 miliardi, portando il bilancio da inizio anno a 30 miliardi di euro. Il primo mese del secondo trimestre del 2014 si apre con un exploit dei flessibili che chiudono il periodo di rilevazione con un +3 miliardi, contro gli 1,6 miliardi portati a casa dai prodotti obbligazionari. Dall'inizio dell'anno i fondi flessibili vantano un saldo positivo per oltre 15 miliardi, mentre gli obbligazionari si fermano a 10 miliardi di euro.

Da segnalare, infine, il risultato messo a segno dai fondi di diritto italiano che ad aprile registrano una raccolta netta doppia rispetto a quella dei fondi di diritto estero: +2,6 miliardi contro i +1,3 dei prodotti esteri. 

 

 

Altre notizie correlate


Prossimi eventi