Tags: Nuovi prodotti |

Anche Credit Suisse lancia la sua offerta nel settore PIR


Credit Suisse Asset Management entra ufficialmente nel mercato dei Piani individuali di risparmio. La società ha annunciato di aver reso PIR compliant il suo fondo CS (Lux) Italy Equity per rispondere alle esigenze della clientela italiana. Il prodotto, che vanta un solido track record e importanti performance, investe in un portafoglio azionario italiano diversificato attraverso una gestione attiva. Il team di gestione guidato da Dennis Montagna e basato a Milano seleziona mediante un approccio ‘high conviction’ solo società che hanno la propria sede o che svolgono una parte prevalente della loro attività in Italia, con una elevata redditività, una solida struttura finanziaria e un management consolidato (40-60 azioni con un’allocazione del 10% al massimo per ogni singolo titolo).

“I PIR rappresentano una nuova ed interessante opportunità per gli investitori e per l’industria del risparmio gestito. Abbiamo pensato fosse doveroso arricchire la qualità della nostra gamma e offrire alla nostra clientela anche un prodotto rispondente alle caratteristiche fiscali previste dai PIR”, ha detto Andrea Sanguinetto, head of distribution di Credit Suisse AM in Italia. “Il fondo è uno dei nostri migliori prodotti azionari e combina il processo di investimento attento e rigoroso di Credit Suisse AM con le grandi potenzialità che le aziende italiane offrono in questo momento”.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


A tutto PIR

I nuovi prodotti alla prove dei numeri: dopo un primo trimestre incerto, i piani individuali di risparmio registrano il primo vero boom negli ultimi mesi, portando la raccolta del semestre a 5,3 miliardi.

Prossimi eventi