Tags: Business |

Allfunds rivoluziona il wealth management con il lancio della piattaforma proprietaria API


Allfunds - tra le piattaforme leader mondiali di distribuzione di fondi di terze parti riservata agli investitori istituzionali, con più di 285 miliardi di euro di asset intermediati - conferma la sua vocazione all’offerta di servizi all’avanguardia con il lancio di una nuova piattaforma proprietaria basata sulla tecnologia API*, ampiamente utilizzata dalle istituzioni finanziarie che operano nella nuova era digitale.

Tale piattaforma API, concepita per ottimizzare la fruizione dei servizi offerti da Allfunds ai suoi oltre 550 clienti, è rivolta in particolare alle società di wealth management, con la finalità di consentire loro di compiere un ulteriore passo nel processo di rivoluzione digitale in atto, con vantaggi significativi sia in termini di capacità di generare nuovi flussi di reddito sia di miglioramento della qualità dei servizi offerti ai loro clienti finali. 

L’iniziativa API di Allfunds è la prima di una serie di innovazioni che si propongono di rafforzare ulteriormente la leadership della società, confermandola non solo come la più grande piattaforma Europea per la distribuzione di fondi comuni, ma anche come partner fintech elettivo per l’industria del wealth management.

In quest’ottica API, oltre a rappresentare uno strumento digitalizzato innovativo per accedere in modo più veloce, flessibile, semplice ed economico alla vasta gamma dei servizi offerti da Allfunds sui fondi in distribuzione, garantisce altresì l’accesso ad applicazioni di terze parti che si avvalgono di API standardizzati e conformi alle norme regolamentari di prossima attuazione, come la MiFID II.

Il lancio della piattaforma API rappresenta il primo passo di un processo di trasformazione volto ad un ulteriore e progressivo potenziamento della capacità di Allfunds di anticipare i bisogni e le evoluzioni del settore in chiave digitale e sarà seguito a breve dall’offerta di un innovativo sito web dedicato ai clienti distributori e di una nuova interfaccia per gli sviluppatori API che consentirà ad Allfunds di sviluppare e gestire anche portali front-end per conto dei distributori.

“Con il lancio della piattaforma API di Allfunds ci proponiamo di fornire ai nostri clienti, ai partner e ai loro sviluppatori, la possibilità di innovare ed espandere i loro business, consentendogli di potersi avvalere di  una modalità più semplice, veloce e sicura per interagire  con i clienti”, ha commentato Juan Alcaraz, CEO di Allfunds. “La piattaforma integrerà la tecnologia e i servizi di Allfunds con le soluzioni digitali del cliente in modo facile ed economicamente efficiente. Rafforzerà inoltre la nostra posizione come provider all’avanguardia nell’offerta di servizi tecnologici innovativi, accompagnando i nostri clienti nel loro percorso di crescente digitalizzazione dei servizi”.

“In Italia, vediamo una crescente domanda da parte delle istituzioni finanziarie di accesso ai nostri servizi accompagnata però dall’esigenza di poterne fruire in modo più flessibile ed immediato grazie alle nuove tecnologie disponibili”, aggiunge Licia Megliani, country head Italia di Allfunds. “Le API rappresentano un’ulteriore opportunità per fornire servizi a valore aggiunto anche per soddisfare requisiti normativi come quelli che saranno imposti dalla MiFID II. Con le nostre innovazioni siamo impegnati a sostenere e supportare l’evoluzione digitale e le strategia di business degli investitori istituzionali”.

*API = Application Programming Interfaces.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi