Tags: Business |

Allfunds Bank si espande in Asia con l’apertura di un ufficio a Singapore


Allfunds Bank ha compiuto un uovo passo avanti nella sua strategia di espansione internazionale. L’entità che conta uffici in Europa (Italia, Spagna, Regno Unito, Lussemburgo e Svizzera), America (Cile e Colombia) e Medio Oriente (Dubai), ha recentemente annunciato la prossima apertura di un centro operativo asiatico a Singapore che sarà al servizio delle imprese locali, di Hong Kong e Taiwan. È dal 2014, infatti, che la piattaforma istituzionale di fondi leader europea analizza le opportunità nel mercato asiatico.

Nata nel 2000, conta tra i suoi azionisti Intesa Sanpaolo, Santander AM e i fondi di private equity Warburg Pincus e General Atlantic, amministrando attualmente 249 miliardi di euro in fondi d’investimento. Offre i suoi servizi a oltre 500 istituti finanziari di 38 paesi diversi con circa 50.000 fondi d’investimento di 550 società di gestione.

L’ad di Allfunds Bank, Juan Alcaraz, crede che sia giunto il momento di portare avanti l’espansione internazionale di Allfunds Bank. Secondo l’esperto, c’è una domanda crescente di distributori che, per migliorare la propria efficacia operativa, si soffermano sui servizi di asset management, di analisi dei dati e dei fondi, affidando altre aree all’outsourcing.

Alcaraz aggiunge: “Abbiamo individuato le principali differenze tra i diversi Paesi e territori dell’Asia. Dopo aver approfondito le necessità dell’industria di fondi della regione, è apparso evidente che il nostro modello di architettura aperta altamente efficace si sarebbe adattato alla maggior parte dei mercati asiatici, ragion per cui non ci sono ragioni per porre limiti alle nostre ambizioni su quest’area. L’Asia contribuirà in grande misura alla definizione futura dell’industria mondiale dell’asset management grazie alla sua importanza economica e demografica, ma anche al suo sostenuto ritmo di digitalizzazione. La China da, e darà nel futuro prossimo, un contributo rilevante a queste tendenze grazie alla sua importanza e alle sue dimensioni nell’economia globale. Vogliamo essere globali ed entrare nei mercati asiatici è una mossa naturale e decisive per noi”.

Secondo David Pérez de Albéniz, manager dell'entità, i distributori asiatici sono sempre più interessati ad Allfunds Bank per tre motivi. Innanzitutto, per l’esperienza maturata grazie alla sua presenza nel cuore dell’industria dei fondi con un modello di architettura aperta senza conflitti. In secondo luogo, perché la proposta di Allfunds Bank comprende la più ampia gamma attualmente disponibile di attività di processo dei fondi, informazione e analisi di questi. E, infine, perché tutto può essere offerto attraverso un solo provider di alta qualità a un prezzo competitivo eccezionale. L’esperto aggiunge anche che “le banche, le compagnie assicurative e gli asset manager e patrimoniali in Asia stanno studiando molto attentamente i suoi risultati e l’efficacia del suo business”.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi