Tags: Business |

Allfunds Bank diventa la più grande piattaforma europea per i fondi comuni


15 anni dopo il suo lancio, Allfunds Bank è diventata la piattaforma con maggior volume intermediato in Europa, con 147 miliardi di euro (dati a settembre 2014), secondo la classifica annuale della società britannica The Platforum, inclusa nel rapporto "European Platforms and Open Architecture 2015 Guide". Così, il gruppo italo-spagnolo sostituisce al primo posto UBS, leader fino ad ora e che va ad occupare la seconda posizione con 144 miliardi di euro.

Allfunds Bank arriva in vetta al ranking in un momento di forte crescita dei fondi di investimento in Europa. Nel 2014 è passata dall'avere 109 miliardi a 159, superando tutte le attese. Il 2014 si è chiuso con una raccolta netta di 367 miliardi di euro per il settore dell’asset managemnet europeo, secondo Lipper. Questa cifra rappresenta un aumento del 95% rispetto alle entrate del 2013 e raggiunge quasi il record storico di 372 miliardi di euro del 2006, l'anno precedente allo scoppio della crisi. In questa crescita stanno avendo un ruolo particolare fondi di terzi, per lo più appartenenti a gruppi internazionali lanciati in Lussemburgo e Dublino e che ottengono 231 miliardi, il 63% della raccolta dello scorso anno.

Questa crescita è proseguita per l'entità nel primo trimestre di quest'anno ed ha portato a superare i 190 miliardi di euro intermediati in fondi di investimento. Per sostenere questa crescita la società del gruppo Santander e Intesa Sanpaolo ha beneficiato di un forte aumento dell’attività dei fondi in paesi come la Spagna, Italia e Regno Unito. Il business delle piattaforme è diventato negli ultimi anni una questione di scala. Di conseguenza, le entità con maggior volume sono quelle che traggono maggior benefico dalla crescita del settore. Allfunds Bank, negli ultimi due anni ha raddoppiato il volume intermediato passando da 82 miliardi di euro nel 2013 ai 190 miliardi di oggi,  grazie soprattutto alla crescita del business dei fondi di terzi.

Juan Alcaraz, CEO di Allfunds Bank ha commentato: "ci abbiamo messo 15 anni dalla fondazione di Allfunds Bank per ottenere la leadership in Europa. Ciò è stato possibile solo perché abbiamo incessantemente inseguito la nostra convinzione nella capacità di scelta dei consumatori attraverso il nostro modello di architettura aperta e ci siamo focalizzati sulla fornitura di un servizio di business robusto per clienti istituzionali nel campo della consulenza finanziaria. Il nostro approccio di architettura aperta completa la nostra volontà di fornire informazioni e analisi indipendenti per i nostri clienti al fine di offrire la più ampia gamma di opzioni possibili ".

Maggior potenziale 

Il rapporto annuale della società britannica, alla sua quarta edizione, include anche un sondaggio tra SGR sulle diverse piattaforme che operano nel mercato europeo. Secondo i risultati, Allfunds Bank è anche al primo posto come piattaforma con il maggior potenziale per sostenere le strategie di distribuzione delle società di gestione in Europa. E di fronte alle nuove sfide normative? Platforum ritiene che i vincitori MiFID II saranno quelle piattaforme che non solo si distinguono nei servizi tecnici di amministrazione, ma anche nel contribuire in altri servizi quali la selezione del fondo, il supporto per le informazioni e nelle trattative commerciali, tre aree che Allfunds ha rafforzato negli ultimi anni. Secondo la società britannica, questi servizi saranno sempre più importanza nei prossimi anni. In questo senso, a differenza di altri fornitori di analisi, Allfunds non opera secondo un modello di "pay to play".

Allfunds Bank ha attualmente più di 430 clienti istituzionali, con una crescita sostenuta negli ultimi anni circa 50 clienti all'anno. L'entità ha inoltre continuato negli ultimi anni ad aumentare l'offerta di società di gestione e di fondi per i suoi clienti. Attualmente ha oltre 38.000 fondi di  450 SGR.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi