Tags: Business |

Al via la fusione Degroof - Petercam


La fusione tra Bank Degroof e Petercam si è materializzata. Le due realtà belghe convolano a nozze dando vita a un gruppo con oltre 50 miliardi di euro di asset in gestione. Dopo aver firmato lo scorso gennaio un memorandum of understanding, l'operazione si è conclusa con la creazione di un nuovo brand, Bank Degroof Petercam, che sarà controllato al 70% da Bank Degroof, mentre Petercam manterrà il restante 30% e sarà la principale istituzione finanziaria indipendente in Belgio, vantando una posizione primaria in ciascuna delle sue aree di attività (private banking, institutional asset management e investment banking) e un ruolo di crescente importanza in Europa.

Banca Degroof conserverà la sua licenza bancaria all'interno della nuova entità e, dopo la fusione, avrà un capital ratio CET1 di almeno il 15%. Il Consiglio di amministrazione della nuova entità sarà presieduto da Alain Philippson. Il completamento della fusione è previsto per la seconda metà del 2015, previa approvazione delle autorità di regolamentazione. Oltre ai suoi uffici in Belgio, il nuovo gruppo avrà una forte presenza internazionale, in particolare in Lussemburgo e Francia, ma avrà alcune attività anche in Italia, Germania, Hong Kong, Paesi Bassi, Spagna e Svizzera. 

 

 

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi