Tags: Business |

AcomeA SGR, fusione per 9 comparti di Rovere Sicav


AcomeA SGR annuncia che in data 29 gennaio si è perfezionata la fusione per incorporazione dei 9 comparti di Rovere Sicav in altrettanti fondi di diritto Italiano AcomeA. A seguito della fusione, le masse gestite da AcomeA SGR si attestano intorno a 1,4 miliardi di euro. Si tratta di una delle principali operazioni di questo tipo che prevede il passaggio delle masse gestite da società di diritto estero a favore di fondi di diritto italiano. 

Con tale fusione, AcomeA SGR rafforza ulteriormente il rapporto commerciale con il gruppo Banco Desio. “Siamo molto soddisfatti di aver concluso con successo questa importante operazione che accresce la dimensione e la diffusione dei fondi AcomeA e ci consente di rafforzare la partnership tra il gruppo Banco Desio e AcomeA SGR”, ha commentato Il presidente della società di gestione Alberto Foà.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi