Tags: Business |

Aberdeen e Standard Life, la fusione è completata


La fusione tra Aberdeen Asset Management Plc e Standard Life Plc si è completata, dando vita a Standard Life Aberdeen Plc, una tra le maggiori società di investimento globali con un patrimonio complessivo di 737 miliardi di euro. L'accordo tra le due società è stato annunciato il 6 marzo 2017.

La fusione sfrutta le capacità complementari di Standard Life e Aberdeen, entrambe leader di mercato, nei servizi di investimento e di risparmio gestito. L’operazione consente di dare vita ad un gruppo in grado di competere con i brand più forti dell’industria dell’asset management in tutte le aree: clientela istituzionale, wholesale e retail, piattaforme di distribuzione diretta e la possibilità di accedere ad accordi e partnership di lungo termine a livello globale. Abbinando la solidità patrimoniale di entrambe le imprese, il nuovo gruppo avrà maggiori opportunità di effettuare investimenti mirati alla crescita e introdurre iniziative a carattere innovativo.

L’asset manager del Gruppo, Aberdeen Standard Investment, ha asset in gestione per 641 miliardi di euro. La nuova realtà manterrà l’impegno di lungo termine orientato a una gestione attiva con una cultura e un approccio agli investimenti sostenuti da una rigorosa ricerca fondamentale. In Europa si posiziona immediatamente tra i primi grandi gestori attivi, offrendo ai propri clienti l'accesso a una vasta gamma di prodotti azionari o dedicati al reddito fisso che investono sia sui mercati emergenti che su quelli sviluppati, soluzioni multi-asset, real estate e alternative. Potrà contare su più di 1.000 professionisti nel settore degli investimenti operativi da sedi ubicate in tutto il mondo.

Standard Life, l’attività pensionistica e di gestione del risparmio del Gruppo, vanta circa 4,5 milioni di clienti, principalmente basati nel Regno Unito, con sedi operative in Irlanda e in Germania. L’impresa ha conquistato una posizione di leadership di mercato attraverso un impegno a lungo termine e volto a sostenere le esigenze dei datori di lavoro e dei loro dipendenti. Nel Regno Unito, più di una persona su sei fra quelle automaticamente iscritte a un piano pensionistico gode dei vantaggi offerti da una pensione aziendale Standard Life.

Nel complesso, il gruppo Standard Life Aberdeen avrà uffici in 50 città in tutto il mondo, seguendo clienti presenti in 80 Paesi, ha un capitale di oltre 12,1 miliardi di euro.

Keith Skeoch, chief executive di Standard Life Aberdeen, ha così commentato: "Questo giorno rappresenta l’apice di molti mesi di duro lavoro focalizzati alla preparazione della nostra attività e l'inizio di un nuovo capitolo della nostra storia come Standard Life Aberdeen Plc. Il team manageriale è stato definito ed è già pienamente operativo. Le nostre risorse hanno lavorato eccezionalmente bene insieme per completare la fusione in programma e desidero ringraziarli per l’ottimo lavoro svolto. La cooperazione e la collaborazione che abbiamo avuto modo di vedere in modo tangibile per il buon esito dell'integrazione del business, ci aiuterà a realizzare una forte società di investimenti di livello mondiale per i nostri clienti, per gli azionisti e per tutte le risorse che ci lavorano".

Martin Gilbert, chief executive di Standard Life Aberdeen, ha aggiunto: "Come sempre, la nostra priorità rimane la garanzia di una solida performance di investimento e di un impeccabile servizio clienti. La fusione approfondisce e amplia le nostre capacità di investimento e ci dà una gamma prodotti ancor più forte e diversificata nella gestione degli investimenti che può contare su un’ampia scala differenziata per asset class e aree geografiche. Siamo convinti che ciò ci consentirà di offrire una proposta e un servizio ancora migliori a una clientela ancora più numerosa".

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi