Tags: Business |

663 miliardi in fondi aperti, il miglior risultato degli ultimi 30 anni


Il patrimonio dei prodotti di risparmio gestito ha raggiunto il record dei 1.536 miliardi, di cui 663 miliardi sono confluiti nei soli fondi aperti, il miglior risultato degli ultimi trent'anni (il precedente record risale al 2006 quando questi strumenti gestivano asset per oltre 656,3 miliardi), stando ai dati di Assogestioni.  Un risultato ragguardevole per un comparto, quello dei fondi aperti, che quest'anno ha compiuto i 30 anni. Nel 1984, infatti, venivano lanciati in Italia i primi strumenti di diritto italiano, cui negli anni seguenti si sono aggiunte le sicav dei gruppi esteri. Nel mese di ottobre i fondi aperti hanno messo a segno afflussi per 7,4 miliardi, il che porta il dato da inizio anno a 76 miliardi, a fronte dei 46,5 miliardi del 2013.

Anche in termini di raccolta il 2014 è stato finora un anno con cifre record che hanno superato il muro dei 100 miliardi di euro. I flussi di ottobre sono stati pari a 12,4 miliardi, portando il totale dei 10 mesi dell'anno a 110,5 miliardi, quasi il doppio rispetto ai 62,5 miliardi di tutto il 2013. Per trovare un dato più elevato bisogna tornare al 1998, quando la raccolta dei soli fondi comuni era stata di 167 miliardi, il massimo storico. 

Ad ottobre, in base ai dati della mappa mensile di Assogestioni, al primo posto del ranking per raccolta in fondi aperti delle società e  gruppi italiani troviamo Eurizon Capital con 1,78 miliardi di euro, seguita da Pioneer Investments con 1,3 miliardi e da Generali con 666 milioni.  Se si calcola il rapporto a fine ottobre tra raccolta da inizio anno e patrimonio totale si ottiene circa un 11%. Per il gruppo Intesa Sanpaolo e Pioneer il rapporto si attesta intorno a questi livelli, mentre per altre realtà la raccolta ha permesso un vero e proprio exploit. Per esempio, nel caso della boutique Kairos il rapporto tra raccolta e patrimonio si attesta intorno al 24%.

 

Società di gestione italianePatrimonioRaccolta OttobreRaccolta da inizio anno
EURIZON CAPITAL94.1231.790,712.777,20
PIONEER INVESTMENTS71.8331.313,99.895,10
GRUPPO GENERALI56.559666,411.412,10
ANIMA HOLDING39.181328,76.120,00
GRUPPO MEDIOLANUM33.776281,53.426,70
GRUPPO UBI BANCA20.392228,91.504,50
ICCREA3.544193,4714,20
GRUPPO BANCO POPOLARE13.942182,62.357,80
ARCA23.029152,41.759,30
GRUPPO AZIMUT21.242141,43.091,60
FONDACO1.763122,21.498,40
KAIROS PARTNERS4.51861,01.108,00
CONSULTINVEST92417,0175,20
CREDITO EMILIANO4.98215,956,20
GRUPPO BANCA SELLA1.66512,4108,10
SOPRARNO2844,787,80
ALPI FONDI1261,723,20
NEXTAM PARTNERS4301,6-9,30
FINANZIARIA INTERNAZIONALE510,0-21,50
AGORA145-0,5-0,60
BANCA FINNAT EURAMERICA250-0,719,30
HEDGE INVEST664-5,119,00
BANCA DEL CERESIO638-8,313,20
ACOMEA910-8,8251,80
ERSEL3.672-15,9206,30
Veneto Banca / SYMPHONIA SGR1.790-20,2-43,90
BANCA ESPERIA / Duemme SGR871-30,333,80
POSTE ITALIANE1.956-35,2271,40
BANCA FIDEURAM36.290-146,4948,40

Fonte: Assogestione, dati in mln di euro al 31/10/2014.

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1 3 4
Anterior 1 3 4

Prossimi eventi